CumianaFest

Due giorni per la sovranità alimentare, artistica, culturale, popolare

Il calendario

Terza edizione per il CumianaFest 2017, che come sempre abbina Cumiana Etno & Folk Festival e Fiera dell’Agricoltura Familiare e Contadina in una due giorni per la sovranità alimentare, artistica, culturale e popolare ricca di proposte.


Venerdì 15

In Confraternita – Concerto del chitarrista Davide Sgorlon (a cura di Vivere la Montagna)


Sabato 16

Etno e Folk Festival 

  • Sul palco di Villa Venchi “Quando la musica fa scuola”: spazio alle scuole musicali del territorio. Sul palco giovani (e non) musicisti e ballerini.
  • sui palchi di piazza Martiri/Ala del Mercato e della Confraternita: Musica dal Mondo. 

Qui i dettagli sui gruppi e seminari. Orari indicativi sui tre palchi:

Presentazioni: Leonardo De Lorenzo e il secondo volume de “L’isola dei Girasoli”, musicato con le storie scritte dalle scuole di Cumiana in occasione del JazzitFest 2016.

Remo Vinciguerra e “Una fantastica storia della musica raccontata ai ragazzi”.

I colori del festival,  Cortometraggio girato al CumianaFest 2016.

Seminari (iscrizione preventiva a cumianafest@gmail.com): seminari musicali con alcuni dei musicisti che interverranno al festival, e in più:

  • Body percussion (Musicanto) sabato pomeriggio
  • Musica in culla (Musicanto)   domenica mattina
  • Yoga (Il giardino del re)          domenica mattina

Le buone pratiche della sovranità alimentare: sabato pomeriggio tavola rotonda sui temi della difesa del territorio, dell’agricoltura di comunità, dell’agricoltura sociale e dell’agricoltura come occasione di dialogo fra le persone e fra i popoli. Interverranno Matilde Casa, sindaco di Lauriano Po e premio ambientalista dell’anno 2016, i promotori del progetto “Farina del nostro sacco”, ZAC – zona cittadinanza attiva di Ivrea, Egidio Dansero dell’università di Torino, esperto in pianificazione territoriale, sviluppo locale e cooperazione internazionale, rappresentanti di Gruppi d’Acquisto Solidale e il Progetto Cumiana-Burkina, eredità del CumianFest 2016, del progetto di formazione Sprouting Soy e della rete internazionale Nyéléni.

 

Laboratori agricoli sabato pomeriggio, iscrizione preventiva a cumianafest@gmail.com:

  • la lavanda: distillazione e utilizzo
  • facciamo il formaggio
  • gli alimenti fermentati

Domenica 17

Tutto il giorno (dalle 9 alle 19): Fiera dell’agricoltura familiare e contadina “I piccoli contadini sfAmeranno il Mondo”, con oltre 50 produttori agricoli e piccoli artigiani, a cura di CISV e in collaborazione con: Associazione Italiana Agricoltura Biologica, Antichi Mais piemontesi, Associazione Rurale Italiana, ASCI Piemonte, Movimento Stop al Consumo di Territorio, Canapa Valle Susa, Genuino Clandestino, Genuino Valsusino, Princìpi Pellegrini, WWOOF Italia, Il Ponte s.c.s. Onlus, Scuola Malva Arnaldi.

Maggiori dettagli qui.

 

Ore 12:00 – Piazza – Show Cooking di Chiara Caprettini: condivisione di preparazioni culinarie.

 

Etno e Folk Festival 

  • Sul palco di Villa Venchi “Quando la musica fa scuola”: spazio alle scuole musicali del territorio. Sul palco giovani (e non) musicisti e ballerini.
  • sui palchi di piazza Martiri/Ala del Mercato e della Confraternita: Musica dal Mondo. 

Qui maggiori dettagli sui gruppi. Orari indicativi sui tre palchi:

 

 


Sabato e domenica

Punto ristoro contadino a Km 0, sul tema  “La cucina del Mondo”, a cura di IFSE – Museo del Gusto

Mostre: Il lupo sulle Alpi occidentali – Regione Piemonte e Città metropolitana di Torino

Immagini di agricoltura – Museo etnografico ‘L Rubat

Esposizione di macchine agricole e razze animali autoctone.


 

 

Annunci